Grafico Pubblicitario

Competenze richieste
La creatività, la conoscenza della tipografia e del layout di pagina, l'attenzione al dettaglio, la conoscenza del processo di produzione e dei software informatici (Adobe Suite, ecc), la capacità di rispettare le scadenze e di lavorare sotto pressione.
Tra i compiti più importanti del grafico c'è la cura dell'immagine coordinata aziendale (insegne, carte intestate, buste, packaging etichette, confezioni, imballaggi); la progettazione editoriale (impaginazione di cataloghi, giornali, riviste, brochure); di manifesti e la pubblicità di ogni tipo.
Durata corso
600 ore (due/tre incontri settimanali in aula).
Stage in azienda (parte integrante del percorso)
100 ore.
Numero massimo per classe
12 allievi per classe.
Certificato finale
Qualifica Professionale rilasciata dalla Regione Campania e valida su tutto il territorio europeo. La Qualifica Professionale rilasciata al termine del percorso ai sensi dell'art.14 L. 845/78. è riconosciuta anche titolo preferenziale per usi pubblici (concorsi).
Opportunità Professionali
Il mondo della comunicazione in cui viviamo impone a tutti gli enti pubblici e privati un utilizzo ottimale della pubblicità, che svolge al giorno d’oggi un ruolo essenziale e che abbisogna di personale sempre più qualificato.
Le indagini di mercato evidenziano una forte richiesta di creativi e tecnici esperti in computer graphic in diversi contesti:
studi professionali di graphic design (grafica editoriale, packaging, visual identity, comunicazione multimediale, exhibit design);
uffici grafici interni alle aziende (impostazione degli stampati e della comunicazione integrata; reparto grafico delle redazioni dei periodici (direttore creativo o di responsabile dell’impaginazione);
case editrici (responsabile della progettazione o di responsabile dell’immagine di una linea editoriale - collane di libri o opere multimediali);
agenzie di pubblicità (consulente per il coordinamento di campagne o di specifici interventi di comunicazione legati alla corporate image.
Infine il grafico pubblicitario può scegliere di essere un freelance e lavorare per agenzie, studi professionali o committenti individuali su progetti specifici.
Esame finale
La Prova Finale consiste in una prova scritta e una prova orale. La prova scritta viene integrata dalle campagne pubblicitarie e dai lavori realizzati durante il percorso di studio. Gli allievi saranno ammessi a condizione che:
- abbiano acquisito il 100 % degli eventuali crediti previsti per il corso autorizzato;
- abbiano frequentato almeno il 70 % (in termini di ore) delle attività formative.

La Commissione Esaminatrice è costituita secondo quanto previsto dall’art. 14 della Legge 845/78 :
- presidente in rappresentanza della Regione Campania;
- due rappresentanti dell'Amministrazione Provinciale competente per territorio;
- un esperto del Ministero del Lavoro;
- un esperto indicato dal Ministero della Pubblica Istruzione;
- Rappresentanti Sindacali e Datoriali;
- Docente in rappresentanza della scuola.